#ioassaggioPalestrina

La Pro Loco di Palestrina promuove una campagna di sensibilizzazione a sostegno dei locali del food & beverage del nostro territorio.

Tra le attività più colpite dal lockdown (non le sole, sia chiaro) hanno faticosamente rialzato le saracinesche ormai quasi tutti i bar, i ristoranti, i pub, le pizzerie e le trattorie della nostra città.

Ora tocca noi dare un segnale di presenza in questo momento.
Sosteniamo la nostra community di bar e locali, aiuteremo le famiglie che hanno investito nella territorialità.
Dalle colazioni al dopo cena, scegliamo – responsabilmente – le attività di Palestrina.

Scatta una foto con i tuoi amici in un locale della città o da casa se hai preferito l’asporto e usa l’#ioassaggioPalestrina

Assaggiamo Palestrina…condividiamo il gusto che fa bene a tutti!

La Pro Loco cambia casa

Dal 18 maggio 2020 siamo operativi nella nuova sede sita in Corso Pierluigi, 80 a Palestrina. Un nuovo confortevole ed accogliente locale dove scoprire le attività e le meraviglie del nostro territorio.

Ecco il nostro nuovo indirizzo dove potete trovarci.





E tu splendi…Palestrina! Il video racconto

Un (o)maggio a Palestrina – oggi così vuota e silenziosa -, ed a tutte le attività del nostro territorio con la speranza di tornare presto a splendere di vita ‘consumata pienamente’ nella nostra amata città.

(O)maggio a Palestrina…Torneremo a splendere!

#PrimoMaggio. L'inizio di un nuovo mese, un altro tutto da affrontare…È la giornata in cui si celebrano le lotte per i diritti dei lavoratori ed il valore del lavoro come fondamento della nostra Repubblica, ma soprattutto della dignità umana.Un (o)maggio a Palestrina – oggi così vuota e silenziosa -, ed a tutte le attività del nostro territorio con la speranza di tornare presto a splendere di vita 'consumata pienamente' nella nostra amata città. #TorneremoaSplendere

Pubblicato da Proloco Palestrina su Venerdì 1 maggio 2020

#TorneremoaSplendere

Gita a Mantova, Ferrara e Ravenna


📅 Sabato 11 – Domenica 12 -Lunedì 13 aprile 2020.

📍 Città di Mantova
📍 Città di Ferrara
📍 Città di Ravenna

🚐 Viaggio A/R da Palestrina e spostamenti compresi

📎 Programma
Sabato 11 aprile
Partenza ore 6.30 da Palestrina.
Arrivo a Mantova previsto per le ore 12,30.
Pranzo libero.
A seguire visita guidata della Città.
Nel pomeriggio tempo libero a disposizione.
Trasferimento in Hotel***, assegnazione delle camere, cena e pernottamento.

Domenica 12 aprile
Colazione in Hotel e trasferimento a Ferrara.
Ore 9.30 visita guidata della città. Pranzo libero.
Nel pomeriggio tempo libero a disposizione.
Rientro in Hotel, cena e pernottamento.

Lunedì 13 aprile
Colazione in Hotel e trasferimento a Parma.
Ore 9.30 visita guidata della Città.
Pranzo libero.
Ore 15,30 ripartenza per Palestrina con arrivo previsto per le 21.30.

💰 220 € a persona*
(viaggio – pernottamento – cene – visite guidate – assicurazione)
Supplemento per camera singola euro 40.
*ESCLUSO Tassa di soggiorno, eventuali entrate a musei/chiese, mance, pranzi liberi.

 Info & iscrizioni (entro domenica 29 marzo)
3927540536 – 3331443939 -3334314851

Lectio magistralis e presentazione del libro di Elena Bonelli : “Dallo stornello al rap”

invito-palestrina

Una lezione a cura della paladina della canzone romana in italia e nel mondo, che metterà in evidenza il forte legame tra lo stornello di una volta ed il rap di oggi, apparentemente così distanti ma uniti da molti punti in comune.

Appuntamento da non perdere!

🗓 Mercoledì 15 Gennaio
🕕 ore 18.00
📍 Complesso degli Edifci del Foro di Praeneste | Palestrina – P.zza R. Margherita,1

Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare

80727364_3666632223377415_1167984646403653632_o

Una commedia divertente che viaggia tra il sogno e la realtà.

Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare

📅Domenica 5 Gennaio ore 18
📍 Auditorium G.Pierluigi Palestrina – Via delle monache.

Info e prenotazioni:
La Macchia Copisteria – V.le Pio XII, 63 – Palestrina Tel 06 953 8653
Dino’s Photo Cave – Via Vittorio Sessi, 21 Tel.06 9581015

Sinossi:
Alla corte di Atene stanno per celebrarsi le nozze fra il Duca d’Atene, Teseo, e la Regina delle Amazzoni, Ippolita. Davanti al Duca compaiono il nobile Egeo, sua figlia Ermia, e i giovani Demetrio e Lisandro. Elena ed Ermia sono due giovani amiche. Ermia ama Lisandro e ne è ricambiata. Elena ama Demetrio ma Demetrio vuole Ermia per sé, e convince il padre di lei a promettergliela in sposa. In virtù di un’antica legge,Ermia dovrà sottomettersi alla volontà del padre o scegliere tra il convento o la morte. Lisandro organizza la fuga con l’amata ma la notte li sorprende nel bosco dove i due innamorati si perdono inseguiti da Demetrio e da Elena. Fate, elfi e divinità delle selve si materializzano dandosi la caccia e imprigionando i quattro giovani in una notte di passioni sfrenate, in cui gli incantesimi più strani confondono i sensi e le menti. Intanto un gruppo di malcapitati artigiani deve improvvisare una commedia da rappresentare alle nozze del Duca.